Prossimi eventi

17 Maggio 2019
18 Maggio 2019
7 Giugno 2019
actor-model

The Big Picture… Integrating Buzzwords (DDD, SOA, CQRS, Microservices, Actor Model,…) – Ancona, 23 febbraio 2018

Erlang, Elixir, Scala con Akka, solo per fare gli esempi più famosi, sono implementazioni di un modello matematico, formulato nel 1973, ma del tutto attuale: l’Actor Model.
Esso offre tutto quello che serve per poter implementare complessi sistemi concorrenti e distribuiti ed è il modo migliore per sviluppare applicazioni multithread in maniera facile, divertente e con una potenza mai vista prima.

Talk 3: The Big Picture – integrating Buzzwords

SOA / MicroServices / DDD / CQRS / Event Sourcing / Actor Model / Messaging / Reactive Systems / IoT… ho dimenticato qualcosa? Proviamo a capire se possiamo (e se conviene) far coesistere tutte queste “cose” in una applicazione distribuita.

Speaker: Alessandro Giorgetti
Software developer @ SID Srl – LinkedinTwitter
Software Architect wannabe: un ingegnere microelettronico con la passione dell’informatica; sempre pronto ad imparare, mettersi alla prova e condividere esperienze e quel poco di conoscenza acquisita nel corso del tempo.
Tra i fondatori delle community DotNetMarche e DevMarche, attivo come speaker ed organizzatore di eventi; negli ultimi anni scopro la passione per lo sviluppo di soluzioni basate su sistemi distribuiti.
Il mio lavoro? “modello la realtà” e “risolvo problemi”!.
Nel (poco) tempo libero? La mia signora, la buona compagnia e del buon BBQ!

Location
Aula “cHouse” del Contamination Lab dell’Università Politecnica delle Marche, Via Brecce Bianche, Ancona.

 

 

actor-model

Cooking Akka.Net and Service Fabric together – Ancona, 23 febbraio 2018

Erlang, Elixir, Scala con Akka, solo per fare gli esempi più famosi, sono implementazioni di un modello matematico, formulato nel 1973, ma del tutto attuale: l’Actor Model.
Esso offre tutto quello che serve per poter implementare complessi sistemi concorrenti e distribuiti ed è il modo migliore per sviluppare applicazioni multithread in maniera facile, divertente e con una potenza mai vista prima.

Talk 2: Cooking Akka.Net and Service Fabric together

Utilizzato per sviluppare soluzioni “concorrenti e distribuite”, il concetto di “attore” si sposa alla perfezione anche con il mondo del “cloud”.
Nell’ecosistema .Net due delle implementazioni più conosciute sono Akka.Net e i ReliableActor di Service Fabric. Perché scegliere? Perché non utilizzare il meglio dei due “mondi”?

Speaker: Alessandro Melchiori

Software developer @ Codice Plastico srl – LinkedinTwitter
Artigiano del software, marito, padre, ex-sportivo e curioso lettore. Fin da piccolo ho amato smontare e rimontare le cose, per capire come funzionassero. Ora questa passione è diventata il mio lavoro: dai Lego® allo sviluppo software il passo è stato breve. Trovare la migliore soluzione possibile affinchè un sistema complesso possa funzionare al meglio, oliandone gli ingraggi è l’obbiettivo del mio lavoro. C#, NServiceBus, MongoDb e Azure fanno parte del mio kit di sopravvivenza e mi aiutano a destreggiarmi tra sistemi distribuiti

Location
Aula “cHouse” del Contamination Lab dell’Università Politecnica delle Marche, Via Brecce Bianche, Ancona.

 

actor-model

Introduzione all’Actor Model & Akka.Net- Ancona, 23 Febbraio 2018

Erlang, Elixir, Scala con Akka, solo per fare gli esempi più famosi, sono implementazioni di un modello matematico, formulato nel 1973, ma del tutto attuale: l’Actor Model.
Esso offre tutto quello che serve per poter implementare complessi sistemi concorrenti e distribuiti ed è il modo migliore per sviluppare applicazioni multithread in maniera facile, divertente e con una potenza mai vista prima.

Talk 1: Introduzione all’Actor Model & Akka.Net

Quali sono le origini dello sviluppo multithread e perché è così difficile da implementare in uno scenario reale?
Introducendo l’Actor Model e la sua declinazione più conosciuta, Akka.Net, studieremo i punti di forza e le caratteristiche principali dell’Actor System passando poi ad analizzare come gestire la resilienza ai crash, la persistenza e la scalabilità.

Speaker: Stefano Del Furia

Formatore – Consulente @ IIS Rosselli – STOA – LinkedinTwitter
Stefano Del Furia ha adottato il C# ed il .NET Framework fin dalle versioni beta dei primi anni 2000. È software architect e consulente per la progettazione di infrastrutture e componenti nei sistemi di automazione industriale e gestione della produzione. Docente di Informatica, formatore e fondatore della community EduDotNet.IT dedicata all’utilizzo del .NET all’interno dei corsi delle scuole secondarie superiori. Autore di libri professionali sul C#, progettazione database e linguaggio SQL per Microsoft Press e di libri scolastici

Location
Aula “cHouse” del Contamination Lab dell’Università Politecnica delle Marche, Via Brecce Bianche, Ancona.